Fiammetta Giovetti, architetto e imprenditrice agricola: un gioco di equilibrio tra passione e impegno.

Il percorso professionale di Fiammetta.

Fiammetta Giovetti si laurea in Architettura con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Firenze dopo aver perseguito un percorso formativo in cui ha privilegiato la conoscenza e la pratica del restauro architettonico.

Il suo interesse per la valorizzazione e gestione del patrimonio architettonico esistente la porta dopo la laurea a seguire il Corso di Perfezionamento in Restauro dei Monumenti, presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze, Dipartimento di Restauro e Conservazione dei Beni Architettonici, con tema Le funzioni museali negli edifici monumentali.

 

L’inizio della libera professione.

Dopo un periodo di collaborazione con studi di architettura già avviati decide di mettersi in gioco in prima persona aprendo un proprio studio professionale. Così dal 2007 esercita libera professione come architetto affrontando temi di restauro, progettazione architettonica e pianificazione urbanistica.

 

L’attività vinicola di famiglia.

Da sempre impegnata nella conduzione dell’azienda vitivinicola di famiglia non ha mai abbandonato il suo ruolo di imprenditrice agricola, svolto con lo stesso entusiasmo e impegno con cui si dedica all’architettura.  La sua intuizione e la convinzione che l’ospitalità in campagna è in grado di risvegliare un bagaglio emozionale, perso per seguire ritmi frenetici, hanno fatto della sua azienda agricola una delle prime a svolgere agriturismo in Toscana.

Attraverso un accurato recupero dei casolari immersi nei vigneti dell’azienda agricola ha cercato di costruire un luogo di riflessione, dove attraverso il puro piacere della convivialità sia possibile assaporare la Toscana autentica.

 

 

Il suo sostegno di Fiammetta in organizzazioni in cui crede.

Per anni ha fatto parte dell’Auriga Associazione culturale della Valdelsa, che aveva come obbiettivo la promozione e valorizzazione del territorio, partecipando attivamente alle numerose iniziative sostenute dall’associazione.

Conosciuta Selena Italy attraverso Elda Lettieri ne condivide le finalità ed entra a far parte della Young Women Entrepreneurs Division. La voglia è quella di portare il proprio contributo, confrontarsi per crescere con Selena Italy.

 

Il mio desiderio è quello di portare il mio contributo e confrontarmi per crescere con Selena Italy.